Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio di Padova

Osservatorio di Padova

Osservatorio di Padova

Osservatorio di Padova

Direttore Roberto Ragazzoni

Indirizzo web http://www.oapd.inaf.it

Foto dell’Osservatorio nella galleria multimediale
Consulta le attività divulgative e iniziative didattiche
Consulta l’elenco telefonico

Fotosintesi su mondi alieni alla luce d’un simulatore

30/09/2022

All’Europlanet Science Congress è stato presentato un ingegnoso esperimento, nato dalla collaborazione tra il Dipartimento di biologia e l’Inaf di Padova, che ha permesso di dimostrare come i cianobatteri e altri microrganismi possano crescere su pianeti rocciosi orbitanti intorno alle nane rosse, le stelle più abbondanti nella nostra galassia

Il “combustibile” delle galassie, 4 miliardi di anni fa

30/08/2022

Uno studio dell’Università di Padova e dell’Istituto nazionale di astrofisica, guidato da Francesco Sinigaglia e pubblicato su The Astrophysical Journal Letters, indica che queste galassie lontane hanno riserve di idrogeno atomico comparabili a quelle delle galassie più vicine

Un universo di suoni

15/08/2022

Aumenta la popolarità delle sonificazioni di dati astronomici, sia nella divulgazione che nella pratica di ricerca: tra i benefici, l'accessibilità per non vedenti e ipovedenti e un potenziale di nuove scoperte per l'intera comunità. Ma si può fare di più in termini di valutazione, disseminazione e formazione. Sono i risultati di una review dedicata all'uso di questa metodologia, pubblicata oggi su Nature Astronomy

Ritorno a Mercurio

20/06/2022

Nel suo lungo viaggio interplanetario verso Mercurio, il prossimo 23 giugno la missione Esa-Jaxa BepiColombo incontrerà per la seconda volta il pianeta oggetto dei suoi futuri studi per un flyby gravitazionale. Si tratta tuttavia di un rapido sorvolo, il secondo di una serie di sei, in preparazione dell'ingresso in orbita a fine 2025. Con un commento di Gabriele Cremonese dell'Inaf

Oggetti planetari attorno a una futura supernova

20/05/2022

Un gruppo di ricercatori guidati dall'Inaf ha scoperto una coppia di oggetti simili a Giove attorno alla stella massiccia Mu2 Scorpii, facilmente visibile a occhio nudo, condannata a esplodere in supernova tra circa una decina di milioni di anni. I risultati delle osservazioni vengono illustrati in un articolo su Astronomy & Astrophysics

Vanitosa è la Luna che gioca col Sole

30/09/2022

Beniamina indiscussa del cielo di ottobre 2022 è sicuramente la Luna. Si mostrerà bella come sempre, in posa per essere osservata e fotografata il primo di ottobre per la Notte internazionale dell’osservazione della Luna, un’occasione per sentirsi parte di una vasta comunità di amanti del nostro satellite. Ma la Luna mostrerà la sua vanità soprattutto il 25 ottobre: in questa data ci sarà in fatti un’eclissi parziale di Sole visibile da tutto il territorio italiano

Cartografia chimica nel disco della Via Lattea

30/09/2022

La struttura a spirale che caratterizza la nostra galassia, la Via Lattea, lascia un'impronta nella chimica delle stelle. A scoprirla un team di astronomi guidato da Eloisa Poggio, ricercatrice all'Observatoire de la Côte d’Azur di Nizza e associata Inaf, che con i più recenti dati del satellite Esa Gaia ha costruito la mappa delle abbondanze chimiche delle stelle entro un raggio di 13mila anni luce dal Sole

Fotosintesi su mondi alieni alla luce d’un simulatore

30/09/2022

All’Europlanet Science Congress è stato presentato un ingegnoso esperimento, nato dalla collaborazione tra il Dipartimento di biologia e l’Inaf di Padova, che ha permesso di dimostrare come i cianobatteri e altri microrganismi possano crescere su pianeti rocciosi orbitanti intorno alle nane rosse, le stelle più abbondanti nella nostra galassia