Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio di Padova

Osservatorio di Padova

Osservatorio di Padova

Osservatorio di Padova

Direttore Massimo Turatto

Indirizzo web http://www.oapd.inaf.it

Foto dell’Osservatorio nella galleria multimediale
Consulta le attività divulgative e iniziative didattiche
Consulta l’elenco telefonico

Sognando Marte, una grande mostra a Madrid

08/11/2017

Inaugurata oggi, mercoledì 8 novembre, nella capitale spagnola la mostra “Marte. La conquista de un sueño”. Il percorso espositivo comprende anche libri, strumenti scientifici e stampe originali provenienti dal Museo Copernicano dell’Inaf di Roma, che è tra i consulenti scientifici della mostra

Con Vst le galassie della Fornace senza segreti

25/10/2017

Il telescopio Vst, che scruta il cielo dall’alto del Cerro Paranal sulle Ande cilene, ha realizzato una nuova spettacolare immagine dell’ammasso di galassie della Fornace, uno fra i più ricchi di corpi celesti e prossimo alla Via Lattea. Grazie a essa gli astronomi hanno ricostruito il turbolento passato di Ngc 1316, la galassia più affascinante del gruppo

Festival di Genova: a ”contatto” con la scienza

23/10/2017

Filo conduttore della partecipazione dell’Istituto nazionale di astrofisica al Festival – il cui tema, quest’anno, è “contatto” – saranno appunto i contatti. Contatti con gli altri da sé, gli alieni, appunto, quasi sempre per scoprire che, per quanto extraterrestri, non sono così alieni come può far comodo dipingere. E contatti con gli altri mondi.

Tecniche d’osservazione per pianeti extrasolari

16/10/2017

Il cosiddetto ”defocusing”, distribuendo la luce su una superficie maggiore, permetterebbe di raggiungere precisioni molto elevate, ed è utile nel caso dei telescopi spaziali. Ne parliamo con Roberto Ragazzoni dell'Inaf di Padova, membro del board di Cheops

Haumea, il transnettuniano con l’anello

11/10/2017

Una struttura densa e sottile, spessa appena 70 km, avvolge, a circa 2300 chilometri dalla superficie, il sorprendente oggetto transnettuniano. Lo studio, al quale hanno preso parte ricercatori dell'Istituto nazionale di astrofisica, si è avvalso anche dei dati del telescopio Copernico da 1,82 metri dell’Inaf ad Asiago

L’acqua terrestre viene da Giove?

17/11/2017

Nel periodo più movimentato del Sistema solare, cioè durante la formazione dei pianeti, Giove e Saturno avrebbero scagliato planetesimi e bolidi pieni di acqua verso la parte interna più vicina al Sole. Il disco protoplanetario era già carico di acqua prima della nascita della Terra. Questa le conclusioni di due ricercatori presentate in un articolo sulla rivista Icarus

Onda gravitazionale presa al volo

17/11/2017

Era stata momentaneamente messa da parte perché sopravanzata da altre due più importanti, ma ora è stata annunciata in un articolo in via di pubblicazione su Astrophysical Journal la quinta osservazione di onde gravitazionali prodotte dalla fusione di una coppia di buchi neri, rilevata l'8 giugno scorso dagli interferometri Ligo

Luci e ombre cinesi alle Olimpiadi di Astronomia

17/11/2017

Una medaglia di bronzo per la categoria Junior è il bilancio della partecipazione della nostra squadra nazionale italiana all'edizione 2017 della competizione internazionale, che quest'anno è stata ospitata dalla città cinese di Weihai