Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio di Padova

Osservatorio di Padova

Osservatorio di Padova

Osservatorio di Padova

Direttore Roberto Ragazzoni

Indirizzo web http://www.oapd.inaf.it

Foto dell’Osservatorio nella galleria multimediale
Consulta le attività divulgative e iniziative didattiche
Consulta l’elenco telefonico

Settimana dell’astronomia, lunedì si parte

11/04/2018

Dal 16 al 21 aprile 2018 arriva la diciannovesima Settimana nazionale dell’astronomia, organizzata dalla Sait in collaborazione con l’Inaf. Scopriamo insieme il ricco programma di iniziative e proposte – per le scuole e non solo – sparse sul territorio nazionale

Sphere, due dischi per tre stelle

11/04/2018

Un disco circumstellare è stato scoperto attorno a una stella nana rossa, che a sua volta è legata gravitazionalmente a un'altra coppia di stelle, dotata di un anello in gran parte composto da gas. Il merito è del team di ricercatori guidato da Elena Sissa dell'Inaf di Padova e delle immagini prodotte dallo strumento Sphere installato al Vlt dell'Eso

Cheops il misura-pianeti va a Madrid

09/04/2018

Superati con successo tutti i collaudi, il telescopio spaziale Cheops dell’Esa per la caratterizzazione dei pianeti extrasolari è ora pronto alla fase di integrazione. Nel 2019 il lancio dalla Guiana francese. Ne parliamo con due scienziati della missione, Isabella Pagano dell’Inaf di Catania e Roberto Ragazzoni dell’Inaf di Padova

Terminato l’aerobraking sui cieli di Marte

22/02/2018

Sfruttando il lieve attrito della rarefatta atmosfera marziana, il Trace Gas Orbiter di ExoMars dell’Esa ha progressivamente abbassato la propria orbita attorno al pianeta, ed è ormai pronto per iniziare le operazioni scientifiche, in particolare la ricerca del metano

Spettro d’ipernova a distanza record

21/02/2018

Scoperta nell’agosto del 2016, la supernova superluminosa Des16C2nm (la più lontana a oggi conosciuta) è stata ora oggetto d’analisi spettrale in ultravioletto. «Questi oggetti potrebbero diventare candele cosmologiche standardizzabili ben oltre il limite consentito dalle supernove Ia», dice a Media Inaf Andrea Pastorello dell'Inaf di Padova

FameLab 2018, una vittoria senza tempo

23/04/2018

Riccardo Impavido, 20 anni, si è aggiudicato l'X Factor della scienza spiegando in tre minuti perché il tempo, fisica quantistica, è una variabile di cui si può fare a meno. Applausi anche per Amalia Ercoli-Finzi, prima donna in Italia a laurearsi in ingegneria aerospaziale, sul palco del Festival di Roma in occasione del suo ottantunesimo compleanno

Testa di cavallo blu, nebulosa d’artista

23/04/2018

La foto astronomica del giorno, pubblicata sul celebre sito della Nasa Apod (Astronomy Picture of the Day), è l’immagine elaborata dall’astroimager Francesco Antonucci: ritrae il primo piano della nebulosa Testa di cavallo blu, ripresa nell’infrarosso dal Wide Field Infrared Survey Explorer della Nasa

Gas serra visti dallo spazio, dal 1990 a oggi

23/04/2018

La quantità di metano rivelata è del 12 per cento superiore a quella misurata 28 anni fa, e anche l’anidride carbonica è cresciuta del 14 per cento. Con il consenso dell’autrice, Patrizia Caraveo, vi riproponiamo quest’articolo apparso ieri sul Sole 24 Ore