Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio di Roma

Osservatorio di Roma

Osservatorio di Roma

Osservatorio di Roma

Direttore Lucio Angelo Antonelli

Indirizzo web http://www.oa-roma.inaf.it

Foto dell’Osservatorio nella galleria multimediale
Consulta l’elenco telefonico

Venti di quasar nell’universo primordiale

17/10/2019

Grazie a un’analisi di tutte le osservazioni disponibili condotte con Alma di galassie nell’universo giovane che ospitano un buco nero attivo, un team guidato da Manuela Bischetti dell’Inaf di Roma è riuscito per la prima volta a confermare la presenza di venti di materia a meno di un miliardo di anni dal Big Bang

Gli astro-maker dell’Inaf alla Fiera di Roma

15/10/2019

Tecnologia e astrofisica si uniscono alla Maker Faire di Roma per un’esperienza innovativa tutta “spaziale”. Corrado Perna (Inaf): «L’innovazione, come parte di un più ampio processo di valorizzazione della ricerca, è una delle missioni istitutive del nostro Ente. Saremo alla Maker Faire per affermare questo principio nella prospettiva di open innovation che contraddistingue da sempre questo evento»

Con l’Inaf a BergamoScienza c’è l’universo

03/10/2019

Sta per prendere il via la 17esima edizione della kermesse scientifica di Bergamo. Anche quest’anno le iniziative promosse dall'Istituto nazionale di astrofisica sono tante, per tutti i gusti e per tutte le età

Raffiche relativistiche dai T-Rex dei quasar

01/10/2019

Un team guidato da Gabriele Bruni dell’Inaf Iaps di Roma ha osservato venti provenienti dal disco di accrescimento attorno ai buchi neri supermassicci di alcuni quasar in grado di toccare velocità vertiginose, con punte superiori ai 30mila km/s. Lo studio è stato pubblicato su Astronomy & Astrophysics

Risolto il giallo della dicotomia di Oosterhoff

13/09/2019

Ha tenuto impegnati gli astronomi per oltre ottant’anni. Ora, grazie al più grande catalogo in assoluto di RR Lyrae – con misure spettroscopiche della metallicità per quasi 3000 stelle – un team di astronomi guidato da Michele Fabrizio, ricercatore postdoc all’Inaf di Roma e a Ssdc-Asi, è venuto a capo del problema

Incredibili dischi controrotanti visti da Alma

17/10/2019

Due dischi di accrescimento, a stretto contatto uno attorno all’altro, che ruotano in verso opposto. È il fenomeno, mai osservato prima, rilevato attorno al buco nero supermassiccio della galassia M77 da un team internazionale guidato da Violette Impellizzeri, astrofisica siciliana oggi in Cile. Media Inaf l’ha intervistata

2I/Borisov messa a nudo da Hubble

17/10/2019

È un’altra bellissima istantanea. L’ha scattata lo Hubble Space Telescope lo scorso 12 ottobre e ci mostra la cometa interstellare 2I/Borisov come non l’abbiamo mai vista

Venti di quasar nell’universo primordiale

17/10/2019

Grazie a un’analisi di tutte le osservazioni disponibili condotte con Alma di galassie nell’universo giovane che ospitano un buco nero attivo, un team guidato da Manuela Bischetti dell’Inaf di Roma è riuscito per la prima volta a confermare la presenza di venti di materia a meno di un miliardo di anni dal Big Bang