Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Sedi Osservatorio di Trieste

Osservatorio di Trieste

Osservatorio di Trieste

Osservatorio di Trieste

Direttore Giovanni Vladilo

Indirizzo web http://www.oats.inaf.it

Consulta l’elenco telefonico

Espresso usa l’effetto Raman con stelle artificiali

06/08/2019

Implementate nei grandi telescopi per correggere la turbolenza atmosferica, le stelle-guida artificiali generate da fasci di luce laser possono essere utilizzate anche per calibrare con precisione gli spettrografi. È accaduto per la prima volta al Vlt dell’Eso con lo strumento Espresso, come racconta a Media Inaf Paolo Molaro dell’Inaf di Trieste

Com’è bello veder l’eclisse da Trieste in giù

15/07/2019

Un osservatore che si trovasse sulla Luna vedrebbe il grande disco della Terra nascondere completamente il disco del Sole mentre transita davanti ad esso. Un osservatore che si trovasse in prossimità del Sole vedrebbe la Luna transitare dietro la Terra, che la nasconderebbe completamente. E sulla Terra? Ecco le indicazioni per osservare la prossima eclisse parziale di Luna in Italia

L’età della Salsiccia

28/05/2019

Grazie a una sorta di “cronometro cosmico” basato sulla composizione chimica di un campione di stelle, un team guidato da Fiorenzo Vincenzo della University of Birmingham – e del quale fanno parte anche Francesco Calura e Gabriele Cescutti dell’Istituto nazionale di astrofisica – è riuscito a ricostruire caratteristiche ed età della Salsiccia, una galassia nana cannibalizzata 10 miliardi di anni fa dalla Via Lattea

Al via “Pint of Science” Italia 2019

20/05/2019

Giunge alla quinta edizione italiana l’evento internazionale di divulgazione scientifica che porta gratuitamente la scienza nei pub: microplastiche, nanotecnologie, epigenetica, neuroscienze, autismo, tecnologie sostenibili, big data e social network sono solo alcuni dei temi affrontati dalle centinaia di ricercatrici e ricercatori che si alterneranno nei locali di tutta Italia

Rischio geomagnetico, il Mediterraneo s’attrezza

24/04/2019

Si chiama “Space Weather User Needs for the Mediterranean Region” ed è un progetto approvato dall’Agenzia spaziale europea per costituire una rete di servizi per il meteo spaziale dedicata all’area mediterranea. Ne parliamo con il coordinatore italiano, Mauro Messerotti dell’Inaf di Trieste

Tutta colpa delle condriti carbonacee

16/08/2019

Acqua in abbondanza, sostanze volatili e selenio. Secondo una ricerca guidata da geochimici dell'Università di Tubinga, è solo grazie agli asteroidi provenienti dal Sistema solare esterno, piovuti sul nostro pianeta fra 4.5 e 3.9 miliardi di anni fa, che possiamo dirci “vivi”. La Terra è un minestrone di ingredienti spaziali

Osservati otto lampi radio veloci pulsanti

14/08/2019

La collaborazione che gestisce il radiotelescopio canadese Chime ha annunciato la scoperta di ben 8 nuovi Frb (Fast Radio Burst) che si ripetono. Finora se ne conoscevano solo due con questa caratteristica, ritenuta fondamentale per svelarne la misteriosa origine

Il destino della colonia di tardigradi disidratati

14/08/2019

Cosa succederà se le migliaia di questi minuscoli invertebrati imbarcati sulla sonda israeliana Beresheet sopravviveranno allo schianto che ha segnato la fine della prima avventura lunare privata? «Per bene che vada, continueranno nel loro stato di metabolismo azzerato per un tempo che è difficile prevedere», risponde Patrizia Caraveo, autrice di questo articolo pubblicato su Blog Italia dell'Agenzia giornalistica italiana e che riproponiamo con il suo consenso