Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Lavora con noi Concorsi e selezioni Posizioni a tempo determinato Tecnologi Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione di una unita' di personale tecnologo - III livello, prima fascia, con contratto di lavoro a tempo determinato

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione di una unita' di personale tecnologo - III livello, prima fascia, con contratto di lavoro a tempo determinato

Progetto: «Progettazione e sviluppo del software per la generazione di Digital Terrain Models e supporto tecnico ai progetti SIMBIO-SYS, CaSSIS e accordo ASI-NASA esplorazione» OA Padova (Pubblicato su GU 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n.32 del 28-4-2017)
Tipologia Tecnologi tempo determinato
Data di pubblicazione 02/05/2017
Scadenza termini partecipazione 29/05/2017

Se 4,2 milioni di chilometri vi sembran pochi

23/01/2018

Nella notte del 4 febbraio prossimo un asteroide del diametro di circa 500 metri raggiungerà la minima distanza dalla Terra, a oltre dieci volte lo spazio che ci separa dalla Luna. Rischio zero per impatti o interazioni con il nostro ambiente planetario. Facilità di osservazione? Molto bassa, la sua luminosità non lo renderà visibile ad occhio nudo

Viaggio nel tempo a bordo della polvere di stelle

23/01/2018

Senza muoversi dal loro laboratorio, analizzando gli isotopi di alcune meteoriti, un team di ricercatori della Carnegie University è tornato indietro di 4,6 miliardi di anni per studiare in quanto tempo si formino i grani di polvere dopo le violente esplosioni di stelle

Braccia rubate alla materia oscura

22/01/2018

Per spiegare come possano le braccia delle galassie a spirale Infrangere la terza legge di Keplero si ipotizzano la dark matter o una correzione della seconda legge di Newton. Un team internazionale composto da ricercatori dell'Isc-Cnr e del Laboratoire de Physique Nucleaire et de Hautes Energies di Parigi apre la strada a ipotesi diverse