Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Urp

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Immagine URP.jpg

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

L’URP funge da contatto tra i cittadini, le imprese e l’INAF e ha come scopo principale quello di migliorare ed estendere l’accesso alle informazioni in possesso dell’Istituto, ascoltando le esigenze dell’utente e recependone i segnali per sviluppare e perfezionare la qualità dei servizi.

L’URP si attiva altresì in favore dei dipendenti dell’Istituto per fornire supporto, orientare, informare e trovare tutte le soluzioni possibili nei casi in cui si abbiano dubbi su attività, procedure ed uffici dell’INAF oppure quando si abbia una protesta o una proposta da presentare.

Il Servizio ha l’obiettivo di:

  • fornire informazioni generali;
  • dare indicazioni relative ad uffici e servizi;
  • garantire il diritto di accesso ai documenti amministrativi previsto dalla Legge n. 241 del 1990;
  • garantire i diritti di accesso civico e di accesso generalizzato di cui al Decreto legislativo n. 33 del 2013;
  • raccogliere segnalazioni, reclami, suggerimenti e proposte, curandone la trasmissione ai competenti Uffici e seguendone il percorso fino alla risposta all’utente interessato.


L’URP dell’Istituto Nazionale di Astrofisica può essere contattato tramite e-mail, all’indirizzo urp@inaf.it, telefonicamente al numero 06 355 33 248, oppure a mezzo fax al numero 06 353 47 802.

 

Informazioni di contatto ed orari di apertura:

Viale del Parco Mellini, 84 - 00136 Roma

Tel. 0635533248 - Fax 0635347802
Email: urp@inaf.it

Orario di apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì
dalle ore 10:00 alle 13:30 e
dalle ore 14:30 alle 17:00

Le mille bizze delle magnetar in un catalogo

15/12/2017

Il lavoro a guida italiana ha raccolto e classificato oltre mille osservazioni per 23 eventi associati all'improvviso aumento di luminosità delle stelle di neutroni con i campi magnetici più intensi che si conoscano. E la banca dati, disponibile online, sarà in continuo aggiornamento via via che saranno disponibili nuovi dati

Hubble nel frullatore galattico

15/12/2017

Il telescopio spaziale ci regala un affascinante ritratto di Ngc 5256, frutto della violenta collisione fra due galassie distinte, separate da “appena” 13mila anni luce. Entrambe contengono un nucleo galattico attivo, dove un enorme buco nero lavora a pieno regime

Scienziate da Nobel

15/12/2017

Una conferenza di Elena Amato ed Edvige Corbelli, astronome dell’Inaf-Osservatorio astrofisico di Arcetri, sui contributi scientifici fondamentali che le donne hanno dato alla storia della scienza in una serata in sostegno all’Associazione Artemisia di Firenze, da anni attivamente impegnata nel contrasto alla violenza di genere