Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao

Ricercatori a tempo indeterminato

In svolgimento

Concorso pubblico, per titoli ed esami, ai fini del reclutamento di numero quarantasei "Ricercatori", Terzo Livello Professionale

Concorso pubblico, per titoli ed esami, ai fini del reclutamento di numero quarantasei "Ricercatori", Terzo Livello Professionale, con contratto di lavoro a tempo indeterminato e regime di impegno a tempo pieno, indetto ai sensi dell'articolo 20, comma 2, del Decreto Legislativo 25 maggio 2017, numero 75, nel rispetto delle indicazioni contenute e delle modalità definite dalla "Circolare" del "Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione" del 23 novembre 2017, numero 3, e in attuazione di quanto previsto dalla Delibera del Consiglio di Amministrazione del 4 luglio 2018, numero 60.

Tipologia: Ricercatori tempo indeterminato

Pubblicato il: 28/12/2018 | Scadenza termini: 27/01/2019

In svolgimento

Concorso pubblico nazionale per undici posizioni di Ricercatore – III Livello – a tempo indeterminato della tipologia “Giovani Ricercatori e Tecnologi”

Concorso pubblico nazionale, per titoli ed esami, ai fini del reclutamento, per le esigenze delle "Strutture di Ricerca" dello "Istituto Nazionale di Astrofisica", di numero undici "Ricercatori", Terzo Livello Professionale, con contratto di lavoro a tempo indeterminato a regime di impegno a tempo pieno, in attuazione di quanto previsto dal Decreto del Ministro della Istruzione, della Università e della Ricerca del 28 febbraio 2018, numero 163, e secondo le indicazioni contenute nella "Tabella" riportata nella parte finale della "Relazione istruttoria per il reclutamento di giovani ricercatori e tecnologi", predisposta dalla Direzione Scientifica ed approvata dal Consiglio di Amministrazione con Delibera del 20 luglio 2018, numero 72.

Tipologia: Ricercatori tempo indeterminato

Scadenza termini: 30/01/2019

In svolgimento

Bando di concorso pubblico RISERVATO, indetto ai sensi dell'articolo 20, comma 2, del Decreto Legislativo 25 maggio 2017 per quarantacinque posizioni da Ricercatore, Terzo Livello

Concorso pubblico RISERVATO, per titoli e colloquio integrativo, ai fini del reclutamento di numero quarantacinque "Ricercatori", Terzo Livello Professionale, con contratto di lavoro a tempo indeterminato e regime di impegno a tempo pieno, indetto ai sensi dell'articolo 20, comma 2, del Decreto legislativo 25 maggio 2017, numero 75, e in attuazione della Delibera del Consiglio di Amministrazione del 4 luglio 2018, numero 60.

Tipologia: Ricercatori tempo indeterminato

Pubblicato il: 31/07/2018 | Scadenza termini: 30/08/2018

Aperto

Graduatoria di merito del concorso pubblico nazionale, per titoli ed esami, a complessivi dieci posti di Ricercatore di Terzo Livello, Codice concorso: RIC02, indetto con la Determina Direttoriale del 20 aprile 2015, numero 141

Graduatoria di merito del concorso pubblico nazionale, per titoli ed esami, a complessivi dieci posti di Ricercatore di Terzo Livello, Codice concorso: RIC02, indetto con la Determina Direttoriale del 20 aprile 2015, numero 141

Tipologia: Ricercatori tempo indeterminato

Pubblicato il: 17/11/2017

Perseverance porterà 11 milioni di nomi su Marte

27/03/2020

Per ora l’agenda della missione non ha subito rallentamenti a causa della pandemia in corso. Il lancio è ancora previsto per questa estate. Come è già accaduto con InSight, la missione Mars 2020 dà molta importanza agli appassionati di Marte e porterà con sé 3 microchip con ben 10,9 milioni di nomi

Variabili cataclismiche come farfalle nello spazio

27/03/2020

Un nuovo studio basato su massicce simulazioni al computer supporta le previsioni di 35 anni fa sulle binarie cataclismiche, proponendo una teoria unificata per queste stelle e mostrando che le nove osservabili sono solo la punta dell'iceberg. Tutti i dettagli su Nature Astronomy

Fuga dal pianeta rovesciato

27/03/2020

In un recente studio pubblicato su Geophysical Research Letters i ricercatori hanno scoperto che, al momento del flyby del Voyager 2 avvenuto il 24 gennaio 1986, nella coda della magnetosfera di Urano c'era un plasmoide – formato in gran parte da idrogeno ionizzato – in fuga dal pianeta. Si tratta della prima rilevazione di un plasmoide nella magnetosfera di un gigante ghiacciato e rappresenta, per Urano, un importante meccanismo per la perdita dell'atmosfera