Strumenti personali
Fatti riconoscere
Tu sei qui: Home Inaf in breve Ricadute tecnologiche

Ricadute tecnologiche

L’INAF, nonostante la sua giovane età,dispone già di trenta brevetti e può vantare ricadute industriali nei più vari settori,dall’oftalmologia (per la cura delle cataratte ad esempio) alla medicina (ortopedia e odontoiatria in particolare). Dall’arte allo sport, dalla sicurezza all’ambiente. Con un rapporto tra investimento e ricaduta economica che arriva in alcuni casi anche ad un fattore 100. Nell’ultimo EXPO di Shangai,tra le PMI selezionate dal governo italiano a rappresentare l’eccellenza del nostro paese,c’era la Novaetech di Napoli, che grazie a uno spin off INAF ha sviluppato una bilancia ditale sensibilità da poter “pesare” le polveri sottili che minacciano l’ambiente delle nostre città.

Per accedere alle risorse presenti su questo sito su Politiche Industriali, Innovazione e Trasferimento Tecnologico: www.inaf.it/it/innovazione

News planetarie da Ginevra… stay tuned

15/09/2019

Si apre ufficialmente oggi in Svizzera il convegno sulle scienze planetarie con la più ampia partecipazione mondiale. Uno sforzo congiunto Europa-Usa, nello specifico tra la Europlanet Society e l’American Astronomical Society, grazie al quale i maggiori esperti del sistemi planetari, dal nostro a quelli esterni, si incontrano per discutere le ultime novità sul campo

Inedita Vista sulla Grande Nube di Magellano

14/09/2019

Il telescopio Vista dell’Eso rivela una straordinaria immagine della Grande Nube di Magellano, una delle galassie più vicine alla nostra. Vista ha osservato questa galassia e la sua cugina, la Piccola Nube di Magellano, oltre ai loro dintorni, con dettagli senza precedenti

Clessidra gigante al centro della Via Lattea

13/09/2019

Un team internazionale di astronomi ha scoperto una delle caratteristiche più estese mai osservate prima in prossimità del centro della Via Lattea: una coppia di enormi bolle radio-emittenti che torreggiano centinaia di anni luce sopra e sotto la regione centrale della nostra galassia, come un’enorme clessidra. Tutti i dettagli su Nature