Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Notizie Inaf Sede Centrale

Notizie Inaf Sede Centrale

Pubblicate le FAQ per il bando main streams
La Direzione Scientifica ha pubblicato sulla propria pagina le FAQ relative al bando per progetti Main Streams
Bando competitivo per il supporto allo sviluppo dei principali main-streams dell'INAF
Le domande di partecipazione alla Call entro il 15 settembre 2018
Procede il piano di stabilizzazioni dell'INAF
Pubblicati oggi i bandi per 71 posizioni riservate al personale ricercatore e tecnologo che ha maturato il titolo per la stabilizzazione ai sensi dell'articolo 20, comma 2, del D.Lgs. 75/2017
Il cordoglio dell'INAF per Marco Malaspina
Messaggio di condoglianze al Direttore della testata Media INAF
Avvio della selezione per il conferimento degli incarichi di Direzione dell'Osservatorio d'Abruzzo e dell'Osservatorio di Catania
Le candidature entro il 18 settembre 2018
Imminente pubblicazione di due bandi di concorso indetti ai sensi dell articolo 20, comma 2, del Decreto Legislativo 25 maggio 2017
I Consigli di Amministrazione del 1 giugno e 4 luglio
I resoconti delle sedute
Al via le celebrazioni per il bicentenario della nascita di Angelo Secchi
Al via le celebrazioni per i 200 anni dalla nascita dell’illustre scienziato Angelo Secchi SJ, nato a Reggio Emilia il 28 giugno 1818
15 anni MAGICi
Al via oggi a La Palma i festeggiamenti per i 15 anni della collaborazione MAGIC, un sistema composto da due telescopi divenuti operativi, prima uno e poi l'altro, a partire dal 2003 all'osservatorio di Roque de los Muchachos sulle Isole Canarie
Il cordoglio per la scomparsa di Giorgio Palumbo
Dopo aver conseguito il dottorato di ricerca all'Università di Calgary (Canada), Palumbo è stato dapprima ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche, per poi diventare professore associato, poi ordinario, presso il Dipartimento di Astronomia dell’Università di Bologna
Euclid, avanti tutta
Consegnato oggi allo stabilimento di ThalesAlenia Space a Torino il modello avionico dello strumento NIS, l’“occhio” nell’infrarosso che, insieme a quello nel visibile VIS, permetterà alla missione spaziale dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) Euclid di studiare con un livello di accuratezza mai raggiunto prima l’Universo Oscuro
Gaia Science Day
Si terrà mercoledì 13 giugno prossimo presso la sede dell'Agenzia Spaziale a Roma la giornata dedicata alla presentazione della partecipazione italiana alla missione Gaia dell'Esa e agli ultimi risultati scientifici raggiunti
Igo: il trattato SKA è aperto alla sigla dei partner
Dopo quattro cicli di negoziati, il testo del trattato internazionale che istituisce l'Osservatorio SKA è stato concordato da tutte le parti. L'Italia, che ha guidato il processo di negoziazione multilaterale, è stato il primo Paese a siglare ieri con Nichi D'Amico, presidente INAF, il documento presso il MAECI
Avviso di selezione per il conferimento di un incarico per la realizzazione di un documentario e di uno spettacolo teatrale itinerante sulla vita e l'attività scientifica di Angelo Secchi
La scadenza è fissata all'8 giugno 2018
Modifica di alcune graduatorie delle procedure ex articoli 53 e 54 CCNL
Disponibili su questo sito web le Determine del Direttore Generale nn. 109/2018 e 124/2018
Piano di arruolamento di 200 III livelli nel 2018
Il Consiglio di Amministrazione dell'INAF, su proposta del Presidente, il 24 aprile u.s. ha approvato un piano di arruolamento di 200 III Livelli nel 2018
avviso di ricerca di professionalità interna
L’Ufficio per la Comunicazione della Presidenza dell’INAF intende avvalersi della collaborazione di uno o più esperti per lo svolgimento di attività di traduzione in lingua inglese di testi e materiali di comunicazione, anche istituzionale, quali notizie, comunicati, brochure, contenuti per web
Procedure negoziate dell’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma
Gli avvisi e tutta la documentazione sono disponibili sul portale istituzionale dell’IAPS
Avviso di aggiudicazione definitiva dell'IAPS di Roma
Disponibile su questo sito la D.D. del 29 marzo 2018, numero 116
Il Consiglio di Amministrazione del 23 marzo 2018
Resoconto della seduta

Quel vedo non vedo della costellazione Starlink

26/05/2020

L'obiettivo delle ultime modifiche che SpaceX intende apportare ai futuri satelliti Starlink è di renderli invisibili a occhio nudo e ridurre al minimo il loro impatto sulla ricerca astronomica, garantendo che qualunque effetto essi possano avere non ostacoli la capacità degli scienziati di fare nuove scoperte. Ma cosa ne pensa la Commissione Inaf di esperti per la valutazione dell’impatto delle costellazioni di nano-satelliti circa le nuove misure proposte dall'azienda di Elon Musk? Sono soddifacenti? «Al momento onestamente no», dice a Media Inaf Andriano Fontana

Starlink all’ombra delle visiere parasole

26/05/2020

La costellazione di satelliti Starlink si propone di fornire connettività a banda larga in tutto il mondo, ma la sfida di SpaceX si sta dimostrando piuttosto invasiva per chi vorrebbe continuare a osservare un cielo libero da treni di puntini che lo attraversano. Molte sono le critiche sollevate, soprattutto nel campo della ricerca astrofisica, e l’azienda di Elon Musk sta lavorando con gli astronomi di tutto il mondo per comprendere meglio le specifiche delle osservazioni astronomiche e i cambiamenti tecnici che occorre apportare ai satelliti per ridurne la luminosità. In questo lungo approfondimento vediamo insieme le modifiche proposte che dovrebbero essere implementate già dal prossimo giugno

Espresso prende meglio le misure a Proxima b

26/05/2020

Grazie alle accuratissime misure dello spettrografo Espresso, un gruppo internazionale di ricercatori, tra cui alcuni dell’Istituto nazionale di astrofisica, è riuscito a determinare la massa minima di Proxima b – circa il venti per cento più grande di quella della Terra – con una precisione quattro volte migliore a quella delle misure che ne consentirono la scoperta