Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Notizie Inaf Sede Centrale

Notizie Inaf Sede Centrale

Bando per la posizione di Direttore Generale del Cherenkov Telescope Array Observatory
E' disponibile il bando per la posizione di Direttore Generale del Cherenkov Telescope Array Observatory. Termine per la presentazione delle domande: 1 settembre 2017
Avviso per la presentazione di manifestazioni di interesse dell'IAPS di Roma
Avvio di una procedura negoziata, previa consultazione, ai sensi dell’art. 36, comma 2 del d.lgs. n. 50/2016.
22 posti con il nuovo bando di servizio civile presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica
Pubblicato il Bando Nazionale di SCN 2017 per la selezione di 26.304 volontari, da avviare nell’anno 2017 nei progetti di Servizio Civile Nazionale in Italia e all’estero. 22 i posti disponibili presso varie sedi Inaf sul territorio italiano
Pubblico impiego e valutazione della performance: le novità in GU
I due provvedimenti, che entreranno in vigore il 22 giugno prossimo, contengono disposizioni di attuazione della riforma della P.A. avviata con la Legge Madia
IV meeting scientifico Gaia-ESO Survey
Dal 4 all’8 settembre 2017 il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania ospiterà il IV meeting scientifico della Gaia-ESO Survey
Il Consiglio di Amministrazione del 22 maggio 2017
Resoconto preliminare della seduta
Nominato il nuovo direttore dell'Osservatorio Astronomico di Cagliari
Il Presidente dell'Inaf, a seguito della designazione da parte del Consiglio di Amministrazione, ha nominato il Dott. Emilio Molinari quale nuovo Direttore dell’Osservatorio Astronomico di Cagliari a decorrere dal 1° giugno 2017
Dieci anni di AGILE
Il satellite AGILE dell'Agenzia Spaziale Italiana compie il suo decimo compleanno in orbita e celebra una decade di osservazioni e scoperte dell'Universo delle alte energie con un workshop scientifico il 23 e 24 maggio prossimi presso la sede dell'ASI
Black holes, gravitational waves and Space-time singularities
Prenderà il via martedì 9 maggio prossimo presso la Specola Vaticana di Castel Gandolfo la conferenza dedicata a Mons. George Lemaître e alla sua eredità scientifica
Avviso pubblico di disponibilità della posizione di Direttore dell'Istituto di Radioastronomia di Bologna
Indetta la procedura di selezione
Call interna per la individuazione di una unità di personale da distaccare con mansioni di referente scientifico presso il MAECI
E' stato pubblicato il bando per la individuazione di una unità di personale da distaccare con mansioni di referente scientifico presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI). Le espressioni di interesse dovranno essere inviate entro il 20 aprile 2017
Il Consiglio di Amministrazione del 24 marzo 2017
Resoconto preliminare della seduta
Il cordoglio dell'INAF per Massimo Turatto
Messaggio di condoglianze al Direttore dell'Osservatorio Astronomico di Padova
The AGB-Supernovae Mass Transition
L'INAF-Osservatorio Astronomico di Roma ospiterà dal 27 al 31 marzo prossimi una conferenza internazionale sulle ultime scoperte riguardanti le fasi finali delle stelle, in particolare quelle in fase di ramo asintotico di gigante
È all’INAF che si sviluppa il cuore di E-ELT
È stato siglato oggi, presso una delle Strutture dell’INAF, lo IASF di Bologna, il contratto di appalto relativo alla progettazione esecutiva e lavori per la realizzazione della sala di integrazione di MAORY, il sistema di ottica adattiva che costituirà cuore del grande telescopio europeo E-ELT, in costruzione sulle Ande cilene
JWST Info Day
L'INAF Osservatorio Astronomico di Roma a Monte Porzio Catone ospiterà il 17 marzo prossimo una giornata dedicata alle ultime ‘news’ sugli strumenti del telescopio spaziale James Webb Space Telescope (JWST), il cui lancio è previsto per ottobre 2018
Adeguamento dello Statuto dell'INAF alle disposizioni del D.lgs. 218/2016
Costituito il Gruppo di Lavoro incaricato di redigere la proposta di modifiche ed integrazioni
Il cordoglio dell'INAF per Lucio Paternò
Si è spento ieri il prof. Lucio Paternò. Docente dell'Università di Catania dal 1983 al 2010, ha iniziato la sua carriera nel 1964 presso l'Osservatorio di Catania
Avviso pubblico di disponibilità della posizione di Direttore dell'Osservatorio Astronomico di Cagliari
E' disponibile su questo sito web il Decreto del Presidente n. 04/2017 con il quale è stato emanato l'Avviso pubblico di selezione del Direttore dell'Osservatorio Astronomico di Cagliari dell'Istituto Nazionale di Astrofisica. Il termine per trasmettere le manifestazioni di interesse è fissato al 1° marzo 2017
Avviso di partecipazione a Bando ASI
Si informa che l'Istituto Nazionale di Astrofisica intende partecipare al bando dell'Agenzia Spaziale Italiana dal titolo "Nuove idee per la componentistica spaziale del futuro"

Spicole solari senza segreti

22/06/2017

Un'accurata simulazione al calcolatore è riuscita a ricostruire in modo realistico la formazione e l'evoluzione dei getti intermittenti di plasma che si propagano sul Sole dalla cromosfera fino alla base della corona. Marco Stangalini ricercatore Inaf: «un passo importante nella comprensione della natura di questi getti, ma anche un bellissimo esempio di come il Sole ci offra la possibilità di studiare processi di fisica fondamentale in condizioni difficilmente riproducibili in laboratorio»

Così esplose Cassiopea A

22/06/2017

Le particelle fantasma sono ovunque nell'Universo e sarebbero da annoverare tra le cause delle esplosioni delle supernove. A questa teoria stanno lavorando dei ricercatori del Max Plank e del Riken, studiando nello specifico i resti giovani e non troppo lontani di Cas A. Con il commento di Enrico Cappellaro (Inaf)

Come ti studio Marte con l’intelligenza artificiale

22/06/2017

L’intelligenza artificiale, usata grazie al software installato sul rover Nasa Curiosity, si è dimostrata tanto utile che lo stesso software sarà impiegato anche nel corso della prossima missione Mars 2020. AEGIS ha infatti aiutato il rover a colpire decine di obiettivi laser nei momenti di buio dei contatti da Terra incrementando enormemente il numero e la qualità dei dati raccolti dalla CheCam in dotazione al rover