Strumenti personali
Fatti riconoscere

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

INAF

Istituto italiano di astrofisica - national institute for astrophisics

Ciao
Tu sei qui: Home Notizie INAF Notizie dall'INAF

Notizie dall'INAF

Seconda Call del programma AstroFIt “ASTRONOMY FELLOWSHIPS IN ITALY”
L'INAF annuncia la Seconda Call del programma AstroFit. Non possono partecipare ricercatori con più di 8 anni di esperienza post-doc o con una esperienza di ricerca superiore ai 12 anni.
Bando per osservazioni al TNG
AOT 27 (2013A) is now open for proposals Applications for observing time for the period February 1st, 2013 - July 31st, 2013 are solicited and should be submitted by Friday 19th Oct, 2012, 13:00 UT
Direttori cercasi
Gli avvisi di selezione per il posto di Direttore dell'Osservatorio Astrofisico di Catania e per l'Osservatorio Astronomico di Teramo. Termine delle domande per entrambe le selezioni il 20 settembre alle ore 19.00
OPTICON Call for Proposals for semester 2013A and International School of Astrophysics "Francesco Lucchin"
Call for Proposals to be supported via the OPTICON Trans-National Access programme in semester 2013A including observing nights available at Telescopio Nazionale Galileo (TNG). International School of Astrophysics "Francesco Lucchin" to be held in Vulcano – Aeolian Islands (Italy) in September 17-22, 2012.
Il resoconto del CdA del 4 luglio
Approvato il Programma per la Trasparenza e l'Integrità e il Piano della Perfomance
Accordo quadro di cooperazione INAF-CNRS
L’accordo prevede, tra l’altro, la costituzione di un comitato scientifico paritetico di raccordo e il finanziamento di azioni congiunte di cooperazione internazionale: programmi internazionali di cooperazione scientifica (PICS), reti internazionali di ricerca europee (GDRI), e laboratori internazionali associati (LIA).
Pubblicati gli ultimi bandi 2012-2013 per il VII Programma Quadro
Online gli ultimi bandi 2012-2013 per il Settimo Programma Quadro (7° PQ). Il 7° PQ, avviato nel 2007, ha una dotazione di bilancio complessiva di 55 miliardi di euro per la ricerca e l'innovazione. Il 10 luglio 2012 è stato lanciato il più grande pacchetto di inviti a presentare proposte mai pubblicato nell'ambito del 7° PQ dell'UE, con un valore complessivo di 8,1 miliardi di euro.
Pubblicati i risultati della 1a Call AstroFIt
Online i risultati del primo bando AstroFIt, Astronomy Fellowships in Italy, un progetto cofinanziato da INAF e dalla Commissione Europea attraverso il Programma People (FP7). Il bando finanzia 7 progetti di ricerca della durata di 24 mesi, che verranno svolti presso le strutture dell'INAF.
Il resconto del CdA del 21 giugno
Il 21 giugno si è riunito il Consiglio di Amministrazione dell’INAF. Quanto segue è un sintetico resoconto informale della seduta.
Richiesta di Espressioni di Interesse per la costituzione di aggregazioni tematiche, finalizzata alla istituzione di Laboratori Nazionali dell'INAF (REdI-INAF-2012)
Con Decreto del Presidente INAF n. 34/2012 è stata emessa la richiesta di espressione di interesse (REdI) per la costituzione di aggregazioni tematiche finalizzata alla istituzione dei Laboratori Nazionali dell’INAF (LAB-NAZ-INAF-2012). Scadenza presentazione domande: ore 24 del 15 settembre 2012.
Course on 'Astrophysical and Space Plasmas'
The International School of Space Science of the Consorzio Interuniversitario per la Fisica Spaziale organizes a Course on “Astrophysical and Space Plasmas”, to be held in L’Aquila, Italy, September 02-08, 2012.
CdA del 25 maggio 2012
Il 25 maggio si è riunito il Consiglio di Amministrazione dell’INAF. Quanto segue è un sintetico resoconto informale della seduta. Queste le principali decisioni assunte e gli argomenti affrontati
Bando per Chief Communications officer di SKA
La SKA Organisation ha aperto un bando per la posizione di Chief Communications Officer relativa al radiotelescopio Square Kilometre Array. Termine presentazione domande: 8 giugno 2012.
Call for Proposals TNG & REM
Call for proposals including new instrument Harps-N at TNG and RoSS2 at REM is now open for observing time for the period August 1st, 2012 - January 31st, 2013. The proposalsshould be submitted by Monday 16th Apr, 2012, 13:00 UT.
Il fascino indiscreto di AstroFit
Che l’Italia fosse attraente lo sapevamo, ma ora siamo certi che anche l’INAF e le sue Strutture di Ricerca non sono da meno. Lo testimoniano le 70 candidature presentate per la prima delle due call previste da AstroFIt, Astronomy Fellowships in Italy, cofinanziato dal 7° Programma Quadro della Commissione Europea e dall’INAF.
3 Calls for proposals: INAF-IRA, OPTICON and CCI-ENO
The Istituto di Radioastronomia offers observing time with its telescopes at Medicina and Noto up to May 31, 2012. OPTICON has opened its Trans-National Access programme in semester 2012B. The CCI offers 5% International Time at ENO instruments.
Primo bando del programma AstroFIt
Il 1° bando del Programma AstroFIt, cofinanziato dalla Commissione Europea attraverso il 7° Programma Quadro, Azioni Marie Curie, COFUND, intende finanziare 7 progetti di ricerca della durata di 24 mesi, da svolgersi in una delle strutture INAF sul territorio nazionale. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 12 italiane dell'1 febbraio 2012.

Perseverance porterà 11 milioni di nomi su Marte

27/03/2020

Per ora l’agenda della missione non ha subito rallentamenti a causa della pandemia in corso. Il lancio è ancora previsto per questa estate. Come è già accaduto con InSight, la missione Mars 2020 dà molta importanza agli appassionati di Marte e porterà con sé 3 microchip con ben 10,9 milioni di nomi

Variabili cataclismiche come farfalle nello spazio

27/03/2020

Un nuovo studio basato su massicce simulazioni al computer supporta le previsioni di 35 anni fa sulle binarie cataclismiche, proponendo una teoria unificata per queste stelle e mostrando che le nove osservabili sono solo la punta dell'iceberg. Tutti i dettagli su Nature Astronomy

Fuga dal pianeta rovesciato

27/03/2020

In un recente studio pubblicato su Geophysical Research Letters i ricercatori hanno scoperto che, al momento del flyby del Voyager 2 avvenuto il 24 gennaio 1986, nella coda della magnetosfera di Urano c'era un plasmoide – formato in gran parte da idrogeno ionizzato – in fuga dal pianeta. Si tratta della prima rilevazione di un plasmoide nella magnetosfera di un gigante ghiacciato e rappresenta, per Urano, un importante meccanismo per la perdita dell'atmosfera