Strumenti personali
Fatti riconoscere
Tu sei qui: Home Sedi Sede Centrale INAF Direzione Generale Direttore Generale Servizio Controllo di Gestione

Servizio Controllo di Gestione

Il Servizio Controllo di Gestione cura:

  • la predisposizione di un piano degli obiettivi gestionali da realizzare sulla base delle linee di indirizzo definite nella "Relazione Previsionale e Programmatica";
  • lo svolgimento di attività di supporto al Direttore Generale per la pianificazione e la realizzazione degli obiettivi gestionali previsti dal piano all'uopo predisposto;
  • la rilevazione dei dati che riguardano i "costi" e i "ricavi", anche in corso di esercizio, imputabili ai "centri di spesa" e/o ai "centri di responsabilità", con conseguente monitoraggio e valutazione dei risultati conseguiti;
  • la verifica del grado di realizzazione degli obiettivi programmati, anche al fine di adottare eventuali misure correttive;
  • la misurazione del livello di efficacia, di efficienza e di economicità della gestione complessiva dell'ente;
  • il controllo dell'andamento economico dell'ente, sulla base del sistema di contabilità analitica e dell'utilizzo di specifici indicatori di efficacia e di efficienza, anche al fine di supportare i vari livelli decisionali degli Organi di Governo e degli Organi di Gestione;
  • lo studio, sulla base del sistema di contabilità analitica, dell'andamento dei costi diretti e indiretti delle attività svolte da una qualsiasi delle articolazioni organizzative dell'Istituto, al fine di quantificare il cofinanziamento indiretto, laddove le attività stesse vengano svolte con il concorso di finanziamenti esterni, e di verificare la possibilità di imputare su questi ultimi i relativi costi;
  • la predisposizione di rapporti periodici e di analisi globali e di settore.
Firmato l'accordo tra ESO ed INAF per lo studio che dovrebbe portare alla realizzazione di CUBES, uno spettrografo di nuova generazione per il Very Large Telescope dell'ESO in Cile

Firmato l'accordo tra ESO ed INAF per lo studio che dovrebbe portare alla realizzazione di CUBES, uno spettrografo di nuova generazione per il Very Large Telescope dell'ESO in Cile