Strumenti personali
Fatti riconoscere

Servizio Proxy

 

Il progetto

Nel 2006 il Servizio Biblioteche e Archivi dell'INAF ha attivato un servizio centrale di abbonamento alle più importanti riviste astronomiche sia nella versione cartacea sia, per molte di esse, in quella elettronica.

Per il 2006 tutte le sedi INAF  potranno accedere alla versione online  di molti titoli, sia con accesso diretto sia mediante l'utilizzo del proxy.
Vedi l'elenco completo dei periodici elettronici .

Un proxy server opera in maniera trasparente all'utente, svolgendo un ruolo di intermediario tra esso e la macchina che si vuole contattare. Il browser che si avvale di questo servizio rivolge le sue richieste al proxy, il quale gli procura i documenti prendendoli dal sito ove questi risiedono e ne conserva una copia in locale. Le richieste successive relative agli stessi documenti vengono soddisfatte utilizzando la cache locale, riducendo quindi i tempi di caricamento e il traffico sulla rete.

Ogni browser, che in genere accede direttamente ai server web,  può essere  configurato in modo da usare sempre un determinato proxy (proxy statico),  oppure in modo tale che la connessione avvenga mediante proxy solo per specificati indirizzi web. Quest'ultima modalità si chiama proxy dinamico o PAC, che sta per Automatic Proxy Configuration. In questo modo l'utente utilizza il proxy solo quando serve, cioè nel nostro caso, solo per scaricare gli articoli delle riviste on line.

I periodici elettronici

Elenco dei periodici elettronici consultabili dai ricercatori INAF.

La configurazione del proprio browser

Per attivare il proprio browser a questo servizio, vi sono delle semplici operazioni di configurazione da eseguire. Esse variano a seconda del tipo di browser usato. Sostanzialmente si tratta di inserire nell'apposito spazio la URL del file di configurazione del servizio, detto pacfile, che viene tenuto aggiornato e pubblicamente disponibile a cura del servizio bibliotecario. Potete scegliere una delle due URL indicate qui sotto (è preferibile adottare un criterio di prossimità geografica):

  • http://www.arcetri.inaf.it/serials.pac
  • http://www.oacn.inaf.it/serials.pac

Il pacfile viene caricato ad ogni avvio del browser, in questo modo eventuali modifiche sono automaticamente disponibili senza ulteriori operazioni da parte dell'utente.

Configurazione per Explorer

  • Dal menu Strumenti selezionare la voce Opzioni Internet;
  • Dal menù delle Connessioni selezionara la voce Impostazioni LAN;
  • In Configurazione Automatica spuntare la voce Utilizza script di configurazione automatica e scrivere nel campo l'indirizzo del proxy.pac.
  • Confermare le variazioni introdotte, chiudere e riavviare il programma.

proxy per explorer

Configurazione per Firefox

  • Dal menu Strumenti selezionare la voce Opzioni;
  • Dal menù Generale selezionare la voce Impostazioni connessione;
  • In Configurazione dei proxy per l'accesso a internet spuntare la voce Configurazione automatica del proxy (URL) e scrivere nel campo l'indirizzo del proxy.pac.
  • Confermare le variazioni introdotte, chiudere e riavviare il programma.

firefox per proxy

Configurazione per Safari

  • Dal menu Safari selezionare la voce Preferenze;
  • Dal menù Avanzate selezionare la voce Proxy: modifica impostazioni;
  • alla voce Configura i proxy selezionare Usa un documento PAC e in URL documento PAC scrivere  l'indirizzo del proxy.pac.
  • Confermare le variazioni introdotte, chiudere e riavviare il programma.

safari per proxy

Contatti

Per ogni informazione o richiesta di aiuto, contattare:
proxybiblio@arcetri.inaf.it