Strumenti personali
Fatti riconoscere
Tu sei qui: Home Sedi Sede Centrale INAF Direzione Scientifica USC IV: Valorizzazione della Ricerca

Valorizzazione della Ricerca

Unità Scientifica Centrale IV

 

Istituto Nazionale di Astrofisica

Viale del Parco Mellini, 84

I - 00136 ROMA

front desk: rapporti.industria@inaf.it

email: usc4@inaf.it

fax: +39 06.355.33.359

 

Responsabile: Dr. Corrado PERNA

 

La USC IV: "Politiche Industriali, Innovazione e Trasferimento Tecnologico è responsabile del coordinamento nazionale delle strategie finalizzate alla massimizzazione dei ritorni economici e tecnologici dagli investimenti nazionali destinati alla ricerca astrofisica.

L’Unità infatti provvede alla pianificazione, implementazione e coordinamento del complesso degli interventi tesi al miglioramento della competitività, della internazionalizzazione e dell’innovazione dei settori industriali nazionali investiti dall’attività di ricerca dell’Istituto.

Sovraintende pertanto al coordinamento delle policy di partecipazione e relazione istituzionale con gli organismi pubblici, nazionali ed esteri, coinvolti nei progetti aventi per oggetto lo sviluppo e la costruzione delle infrastrutture osservative internazionali, con l’obiettivo di massimizzare i ritorni degli investimenti italiani in termini di innovazione tecnologica, internazionalizzazione delle imprese nonché dei ritorni economici.

In questo contesto quindi la USC IV opera altresì quale Industrial Liaison Office in Italia per le Organizzazioni Internazionali operanti nell’ambito della ricerca astronomica ed astrofisica, quali ESOSKACTA.

Sviluppa e coordina, inoltre, le policy di tutela della Proprietà Intellettuale, le strategie di valorizzazione delle innovazioni tecnologiche prodotte dalle Strutture di Ricerca dell'Istituto, supportandone la loro brevettazione, la costituzione di start-up e spin-off e più in generale, favorendone il loro trasferimento al sistema produttivo del Paese.

Fornisce infine supporto tecnico al personale di ricerca nella gestione di problematiche di carattere industriale, nella predisposizione delle candidature a bandi pubblici di finanziamento aventi per oggetto sviluppi tecnologici ad impatto industriale e/o connessi ai progetti infrastrutturali e strumentali.

Per ulteriori informazioni o per iscrivere nella nostra banca dati le credenziali delle aziende interessate alle gare, si prega di inviare all’indirizzo: rapporti.industria@inaf.itun e-mail contenete:

  • Nome Azienda
  • Settore Commerciale
  • Indirizzo del sito web aziendale
  • Persona di contatto
  • Recapito telefonico
  • Numero di fax
  • Indirizzo email

L’iscrizione presso la Ns. banca dati, consentirà di essere allertati su tutti le gare in uscita nonché su tutte le iniziative in programma relative a partnership industriali ed eventi di settore.

APPROFONDIMENTI:

The INAF Corporate Strategy for a World Class Innovation

Portfolio brevetti INAF

 

UTILITIES:

Modulo richiesta supporto deposito brevetti (formato editabile)

Regolamento INAF tutela Proprietà Industriale (delibera CdA INAF n.112/2005, pubblicato sulla G. Uff. n.189 del 16-08-2006 )

Regolamento Spin-off INAF

 

BANDI INAF:

Bandi per il sostegno del trasferimento tecnologico

Bandi per l'istituzione di Spin Off

Bandi Start Up

Bandi per progetti tecnologici di interesse nazionale (TECNO INAF): bando 2011 - bando 2012 - bando 2014

 

GARE INTERNAZIONALI:

Bandi di gara di ESO di prossima uscita

Regole di partecipazione ai bandi di gara emessi di ESO

Bandi per partnership industriali della SKA Organization Ltd (scadenza 17:00 UT 10 giugno 2013)

Bandi di gara del progetto CTA


EVENTI:


 

RASSEGNA STAMPA

E' stato pubblicato il bando per la individuazione di una unità di personale da distaccare con mansioni di referente scientifico presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI). Le espressioni di interesse dovranno essere inviate entro il 20 aprile 2017

E' stato pubblicato il bando per la individuazione di una unità di personale da distaccare con mansioni di referente scientifico presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI). Le espressioni di interesse dovranno essere inviate entro il 20 aprile 2017